Diritto di famiglia - articoli in archivio

  • Condanna alla mamma che annulla ai figli la figura del padre

  • La Cassazione interviene su uno spinoso, e alquanto frequente, caso di separazione tra i coniugi. La sentenza in questione è la n. 34838/2009, ed è stata pronunciata dalla Sezione Feriale. Protagonista del caso all’attenzione dei giudici è una donna che condiziona la figlia minorenne nei confronti del padre, tanto che questa si rifiuta di incontrarlo nei giorni prestabiliti nella sentenza di separazione. Secondo la Suprema Corte, potrebbe ravvisarsi nei confronti della ex moglie una vera e propria condanna penale.

  • Rischia il carcere chi abbandona gli anziani in città

  • Lo ha stabilito una sentenza della Quinta sezione penale della Corte di Cassazione, più precisamente la n. 31905/2009.

  • Coniugi separati: negare il figlio all’ex per le vacanze è un reato

  • L’estate è un periodo “caldo” per i coniugi separati, per la questione delle vacanze con i figli. Ecco una sentenza illuminante in materia, emessa dai giudici della Corte Costituzionale.

  • Cassazione: mantenimento ai figli fino a quando non trovano un lavoro sicuro

  • Il precariato, ormai, è una piaga sociale. Anche la giurisprudenza ne prende atto, con le sue recenti pronunce. La Corte di Cassazione, nella sentenza 8227/2009 dichiara che i genitori separati devono mantenere i figli fino a che essi non trovino un impiego stabile. A meno che non si dimostri che sia colpa dei figli stessi se non riescono a rendersi indipendenti…

  • Quando ci si separa per colpa dei suoceri: ecco una sentenza della Cassazione

  • Spesso i rapporti coniugali vengono messi in crisi dalle continue intromissioni da parte dei suoceri. Una recente sentenza della Corte di Cassazione stabilisce che, in tali casi, può essere giustificato l’abbandono del tetto coniugale.

  • Se i coniugi hanno rapporti “protetti”, il matrimonio concordatario è annullabile.

  •  Con la recente sentenza n. 814 del 15 gennaio scorso, la Corte di Cassazione ha stabilito che il matrimonio concordatario può essere sciolto se i coniugi, al fine di non avere figli, hanno rapporti protetti.

  • Se il marito non può aver figli e lo tace, il tradimento della moglie è meno grave

  • La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 6697, ha dichiarato che la procreazione è un atto fondamentale nel matrimonio, intervenendo su un caso alquanto delicato di separazione tra coniugi.

  • Se la ex moglie ha tradito il marito “pubblicamente” non ha diritto agli alimenti

  • Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, nella sentenza n. 29249, confermando quella pronunciata in passato dalla Corte d’Appello di Ancona. Ancora una volta un intervento sul delicato tema della separazione tra i coniugi.

  • La famiglia di fatto e il regime degli acquisti. Aspetti pratici e normativa.

  • La famiglia di fatto, o convivenza more uxorio che dir si voglia, conquista sempre più importanza sia da un punto di vista sociale che da un punto di vista quantitativo.

  • Cos’è la Mediazione Familiare: aspetti pratici e legali

  • cos’è la mediazione familiare

  • Le modifiche alle condizioni di separazione e divorzio

  • Può accadere che, dopo la separazione o il divorzio dei coniugi, vi siano circostanze del tutto nuove che impongono una “revisione” di quanto sentenziato dal Giudice. Parliamo, soprattutto, del profilo economico. Spesso, infatti, viene posto a carico di un coniuge un assegno di mantenimento a favore dell’altro.

  • Tradire in fase di separazione non conta

  • ROMA – Sebbene il tradimento del consorte sia una “violazione particolarmente grave” dei doveri coniugali e porti “di regola” ad addebitare la causa della responsabilità “a carico del coniuge traditore”, questa ‘norma’ non vale se l’infedeltà avviene dopo che entrambi i coniugi hanno depositato i ricorsi per la separazione.