Risarcimento danni sangue infetto - articoli in archivio

  • TAR DI CATANIA: IL MINISTERO DELLA SALUTE DEVE PAGARE 600.000 EURO DI RISARCIMENTO ENTRO 60 GIORNI.

  • Con sentenza n. 4271/13, il Tribunale di Catania condannava il Ministero della Salute al pagamento del risarcimento per la morte di una signora, deceduta dopo aver contratto epatite C a seguito di trasfusioni infette effettuate presso l’ospedale di Niscemi, nel lontano 1971.

  • Morì per una trasfusione infetta. La Corte d’Appello di Cagliari conferma: agli eredi 1 milione di euro.

  • Già con la sentenza di primo grado, il Tribunale di Cagliari stabiliva la responsabilità ministeriale per aver infettato attraverso trasfusioni un uomo, poi deceduto.

  • Muore per una trasfusione infetta: ai figli 750mila euro di risarcimento

  • Ribadita la responsabilità del Ministero della salute per i contagi ante ’78. Ancora una condanna, ottenuta dal nostro studio, per il Ministero della Salute, che dovrà risarcire ai 5 figli di una signora, deceduta dopo aver contratto il virus dell’epatite C attraverso una trasfusione praticata negli anni ‘70, 150.000,00 euro ciascuno.

  • Risarcimento milionario per sangue infetto: rassegna stampa.

  • L’articolo relativo alla sentenza del Tribunale di L’Aquila, che ha condannato il Ministero della Salute a un risarcimento milionario per una trasfusione infetta, ha avuto molto risalto.

    Ricordiamo come la danneggiata, durante un’operazione di colecistectomia nel 1981 presso l’ospedale di L’Aquila, contrasse l’epatite a causa di sangue infetto.

  • L’Aquila. Risarcimento milionario, dopo la morte, per emotrasfusioni infette.

  • L’Aquila. Oltre un milione di euro a due anni dalla morte. Fu contagiata con sangue infetto.

    La dura battaglia, iniziata dalla danneggiata e portata avanti dalle sue eredi, si è conclusa con un risarcimento milionario.

  • Trasfusioni infette: responsabili anche gli ospedali.

  • Anche gli ospedali sono responsabili, sin dagli anni ’60, per i contagi da trasfusione. E la responsabilità è contrattuale. La Corte d’Appello di Milano conferma che anche gli ospedali sono responsabili dei contagi post-trasfusionali. La sentenza è la n. 2229/2012 in un caso di trasfusione eseguita il 28 novembre 1988.

  • Trasfusioni infette e prescrizione: si riaprono le speranze.

  • La prescrizione per l’azione di risarcimento danni derivanti da contagi da sangue infetto è di 6 anni, e non 5.

    Ne abbiamo già abbondantemente parlato nei numerosi articoli sul tema ma giova tornarci.

  • Sangue infetto: anche L’Aquila rivaluta per intero l’indennizzo

  • L’Aquila conferma: l’indennizzo per emotrasfusioni infette deve essere rivalutato per intero.

    Interessante Sentenza n. 5 del 21 gennaio 2012 della Corte d’Appello di L’Aquila, sezione Lavoro.

  • Risarcimento da sangue infetto: da quando decorre la prescrizione?

  • Da quando parte la prescrizione per chiedere il risarcimento da sangue infetto, per epatite post-trasfusionale?

    Sempre e solo dalla domanda amministrativa 210 o dalla notifica della CMO?

  • Trasfusioni con sangue infetto: da Palermo condanne milionarie.

  • Sono di poco tempo fa due le sentenze emesse dal Tribunale di Palermo che hanno condannato il Ministero della Salute a risarcire due cittadini, danneggiati a seguito di trasfusione di sangue infetto.

    Con la prima sentenza il Tribunale ha condannato il Ministero a risarcire la somma di € 547.000,00, di cui € 497.000,00 in favore di un cittadino Lampedusano a titolo di danno biologico e morale, ed ulteriori € 50.000,00 per la moglie del danneggiato, per danno morale e danno alla sfera sessuale, a causa della necessità di adottare precauzioni per il pericolo di contagio.

  • Contagi da sangue infetto: ribadita la responsabilità sin dagli anni 60/70.

  • La Cassazione ribadisce: il Ministero è responsabile dagli anni 60 per i contagi da sangue infetto.

  • Sangue infetto: il Ministero responsabile sin dagli anni 60.

  • Il Ministero è responsabile fin dalla metà degli anni 60 per i contagi da sangue infetto.

  • Transazioni sangue infetto: finalmente pubblicata la Circolare. Al via le domande.

  • pubblicata sulla G.U. la circolare esplicativa del Decreto Ministeriale sulla transazioni da sangue infetto.

  • Sangue infetto: pubblicato il decreto sulle transazioni.

  • Finalmente pubblicato sulla GU il decreto sulle transazioni.

  • Sangue infetto: transazioni per il risarcimento dei danni da trasfusione, emoderivati e vaccinazioni obbligatorie.

  • linee guida per la presentazione delle domande per le transazioni da sangue infetto

  • Risarcimento danni da sangue infetto. Ripartizione dell’onere probatorio sul tema della prescrizione.

  • Da quanto partono i famigerati 5 anni per la richiesta di risarcimento danni al Ministero della Salute? Ce lo spiega una sentenza dello scorso gennaio.

    Come più volte da me sostenuto nei vari commenti, finalmente una sentenza che chiarisce la questione dell’exordium praescriptionis ed interpreta correttamente i principi stabiliti dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, nelle importanti sentenze del gennaio 2008.

  • Risarcimento danni da sangue infetto. Pronte le transazioni.

  • Come accedere alle transazioni per danni da sangue infetto

  • Danno da trasfusione: ora si può avere il risarcimento

  • Che il Ministero della Salute fosse responsabile per gli ingenti danni provocati dalle strutture sanitarie chiamate a praticare trasfusioni e vaccinazioni, non è una novità. Con la legge 210/92 si era provveduto a stabilire un indennizzo a favore degli emotrasfusi con sangue infetto, che aveva provocato malattie del fegato (in particolare, epatite C) e, in molti casi, Aids.