Risarcimento milionario per sangue infetto: rassegna stampa.

L’articolo relativo alla sentenza del Tribunale di L’Aquila, che ha condannato il Ministero della Salute a un risarcimento milionario per una trasfusione infetta, ha avuto molto risalto.

Ricordiamo come la danneggiata, durante un’operazione di colecistectomia nel 1981 presso l’ospedale di L’Aquila, contrasse l’epatite a causa di sangue infetto.

Dopo quasi trent’anni veniva a mancare a causa dell’aggravamento della patologia e la causa da ella intentata è stata proseguita dalle eredi, che hanno ottenuto il giusto risarcimento, sia per il danno subito dalla madre che per il danno parentale.

Ringrazio tutti per la considerazione sulla vincenda.

Ecco una rassegna stampa dei link più autorevoli:

2 Commenti

  1. Avv. Mary Corsi
  2. vincenzzo

Lascia un commento