Decreto Milleproroghe: grave rischio per i correntisti.

Il decreto milleproroghe solo a favore delle banche.

ECONOMIA. SCILIPOTI (MRN) – MILLEPROROGHE: URGE INTERVENTO DEL MINISTRO TREMONTI A TUTELA DI MILIONI DI CORRENTISTI

“La previsione della norma interpretativa dell’art. 2935 del codice civile di cui al comma 9, dell’art. 2 quinquies del Decreto Milleproroghe, che riduce di fatto i termini di prescrizione a favore delle sole Banche e contro i diritti che possono essere fatti valere dagli utenti tutti (Imprese e consumatori) nei confronti delle Banche medesime per i
rapporti creditizi in conto corrente, E’ PALESEMENTE lesiva del dettato  dell’art. 3, comma 1°, della Costituzione sull’eguaglianza di tutti i soggetti di fronte alla legge e va rimossa per non creare ingiusti pregiudizi a milioni di correntisti e danni d’immagine allo stesso Parlamento”.

Così il segretario nazionale del Movimento di Responsabilità Nazionale, On. Domenico Scilipoti, in riferimento all’emendamento che, se approvato, manderebbe in rovina milioni di correntisti a favore di poche Banche.

L’affermazione dell’On. Domenico Scilipoti, fa da cassa di risonanza al grido di allarme di milioni di famiglie in contenzioso con alcune Banche. “Prevalga la ragionevolezza e non gli interessi di pochi – conclude l’On. Scilipoti –  e, su questo argomento, intervenga urgentemente il ministro dell’economia, definito da sempre  paladino degli italiani”.

Una risposta

  1. Armando Miele

Lascia un commento