Decreto Milleproroghe: grave rischio per i correntisti.

Il decreto milleproroghe solo a favore delle banche.

ECONOMIA. SCILIPOTI (MRN) – MILLEPROROGHE: URGE INTERVENTO DEL MINISTRO TREMONTI A TUTELA DI MILIONI DI CORRENTISTI

“La previsione della norma interpretativa dell’art. 2935 del codice civile di cui al comma 9, dell’art. 2 quinquies del Decreto Milleproroghe, che riduce di fatto i termini di prescrizione a favore delle sole Banche e contro i diritti che possono essere fatti valere dagli utenti tutti (Imprese e consumatori) nei confronti delle Banche medesime per i
rapporti creditizi in conto corrente, E’ PALESEMENTE lesiva del dettato  dell’art. 3, comma 1°, della Costituzione sull’eguaglianza di tutti i soggetti di fronte alla legge e va rimossa per non creare ingiusti pregiudizi a milioni di correntisti e danni d’immagine allo stesso Parlamento”.

Così il segretario nazionale del Movimento di Responsabilità Nazionale, On. Domenico Scilipoti, in riferimento all’emendamento che, se approvato, manderebbe in rovina milioni di correntisti a favore di poche Banche.

L’affermazione dell’On. Domenico Scilipoti, fa da cassa di risonanza al grido di allarme di milioni di famiglie in contenzioso con alcune Banche. “Prevalga la ragionevolezza e non gli interessi di pochi – conclude l’On. Scilipoti –  e, su questo argomento, intervenga urgentemente il ministro dell’economia, definito da sempre  paladino degli italiani”.

Una risposta

  1. Armando Miele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.